Blatta orientalis       

Nome scientifico: Blatta orientalis

Classificazione: ordine Blattaria, famiglia Blattidae 

Morfologia: detta anche Blatta nera, è un grande scarafaggio nero-marrone lucido, dal corpo tozzo; può arrivare anche a 3 cm di lunghezza.

Come si comporta: Vive nei condotti fognari, nei tombini, nelle caditoie, al riparo dalla luce. Può colonizzare gli ambienti interni (sia civili che industriali) attraverso gli scarichi e i pozzetti.

Importanza: può contaminare con esuvie, ooteche e feci gli ambienti ove gli alimenti vengono preparati e immagazzinati. Oltre alla contaminazione batterica, ha rilevanza sanitaria anche il fatto che alcune componenti dell’esoscheletro delle blatte sono allergeni.